GO UP

La Valle dei Segni Bike Tour

Prezzo €980 7 Giorni, 6 Notti
Scorri verso il basso

La Valle dei Segni Bike Tour

€980 a persona
Dai vigneti della Franciacorta ai Ghiacciai dell’Adamello

Un irripetibile viaggio in bicicletta in un territorio unico in Italia per varietà di paesaggi e di offerta sia culturale che gastronomica, dove ogni giorno vivremo un emozione diversa.

Viaggeremo sulla Ciclovia dell’Oglio, premiata dall’Italian Green Road Award come “ciclabile più bella d’Italia”. Attraverseremo borghi storici e siti archeologici UNESCO, visiteremo vigneti e cantine in Franciacorta e Valle Camonica, pedaleremo nello straordinario ambiente montano dell’ Alta Valle per concludere al Ghiacciaio Presena con la magnifica vista sul Pian di Neve

Il legame con il territorio è caratteristica delle strutture dove pernotteremo e la scelta dei migliori ristoranti locali ci permetterà di vivere esperienze gastronomiche uniche.

Sarete accompagnati da una nostra guida e sempre supportati da un van che, oltre a provvedere al trasposto dei bagagli, fornirà ogni tipo di assistenza.

SERVIZI EXTRA

  • Supplemento camera singola 180€
  • Noleggio trek bike 140€
  • Noleggio e-bike 260€
  • Servizio transfer da e per la Franciacorta
  • Partenze personalizzate per gruppi di almeno 5 persone.

DATE PARTENZA

2 Maggio 2021
6 Giugno 2021
27 Giugno 2021
18 Luglio 2021
1 Agosto 2021
29 Agosto 2021
12 Settembre 2021
7 Giorni, 6 Notti
  • Incluso
    Accompagnatore
    Assicurazione medico/bagaglio
    Assistenza Van
    Cene
    Noleggio bike
    Pernottamento
    Polizza annullamento
    Transfer aereoporto
  • Non incluso
    Accesso alla SpA
    Bevande
    Pranzi
    Tassa di soggiorno
1
Giorno 1: Benvenuto
Presentazione del tour ed eventuale consegna delle  biciclette.
2
Giorno 2: Franciacorta Loop 30 km
Oggi scopriremo l'incredibile ambiente della Franciacorta, un territorio dove la coltivazione della vite ha origine remote, la visita ad una delle sue famose cantine ci permetterà di assaggiare i frutti di una cultura millenaria e conosciuta in tutto il mondo. Pedalando tra i suoi vigneti entreremo in contatto con la sua storia ricca di testimonianze monastiche, attraverso le Torbiere del Sebino importante   area per la biodiversità nella Pianura Padana Lombarda. Scoprire un territorio significa anche entrare in contatto anche con le sue tradizione culinarie e la cena in uno dei ristoranti locali assaggiando piatti tipici, ci permetterà di chiudere nei migliori dei modi il primo giorno di questo entusiasmante viaggio.
3
Giorno 3: Francia corta-Montisola-Pisogne 40 km
Inizia il viaggio verso nord. Sempre pedalando su strade secondarie e piste ciclabili, attraverseremo Iseo per poi arrivare a Sulzano dove ci imbarcheremo alla volta di Montisola, l’isola lacustre più’ grande d’Europa. Visitarla è un viaggio nel tempo: stupendi borghi lacustri e la completa assenza di auto rendono questo ambiente magico e unico! Tornati a Sulzano riprendiamo il nostro viaggio verso l’alto Lago, il tratto della Ciclovia dell’Oglio compreso tra Toline e Pisogne ci sta aspettando. Questo tratto della ciclabile è sicuramente uno dei più spettacolari in Italia, percorre l’antica via di collegamento tra la Valle Camonica e la Pianura Padana. Scorci mozzafiato, antiche gallerie e tratti sospesi sul lago chiudono questa giornata in un susseguirsi di emozioni uniche. Immancabile poi il nostro appuntamento con la cucina locale in uno dei locali tipici della zona.
4
Giorno 4: Pisogne-Darfo Boario Terme-Capo di Ponte 35 km
Oggi lasciamo alle nostre spalle il Lago d’Iseo ed entriamo in Valle Camonica.  La Ciclovia dell’Oglio scorre ora piacevolmente sul fondovalle, costeggiando il fiume e attraverso varie coltivazioni si giunge a Darfo Boario Terme, porta d’ingresso nella terra degli antichi Camuni, qui visiteremo il famoso Archeopark che ci consentirà di effettuare un viaggio nel tempo ritrovandoci nell’atmosfera dell’era preistorica. Ripresa la ciclabile giungeremo a Cividate Camuno, antica città Romana ove potremo visitare il Parco Archeologico del Teatro e dell’Anfiteatro Romano ed il Tempio di Minerva.  Proseguendo attraverso i vigneti posti ai piedi della maestosa Cime della Concarena e all’ombra del Pizzo Badile, montagne sacre per gli antichi abitanti della valle, giungeremo a Capo di Ponte sede del Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane riconosciuto come Patrimonio Nazionale UNESCO. Una nuova esperienza gastronomica ci aspetta!
5
Giorno 5: Capo di Ponte-Edolo 25 km
Inizieremo la nostra giornata con la visita al Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane accompagnati da una guida del parco. Inforcate le nostre biciclette proseguiamo il nostro viaggio verso nord. Qui ci farà da cornice un nuovo paesaggio, saremo circondati da montagne sempre più imponenti, con viste sulle valli laterali della Valle Camonica, in un ambiente che lentamente diventerà sempre più Alpino.  Il centro turistico di Edolo sarà il nostro fine tappa. Dopo una visita al centro ci sposteremo grazie al nostro van per una cena in rifugio, per un'emozione ad alta quota!
6
Giorno 6: Edolo-Ponte di Legno 25 km
Edolo, oltre ad essere un centro turistico molto conosciuto, è crocevia per la Valtellina e la Val di Sole. È inoltre sede di una delle più famose centrali elettriche sotterranea d’Europa, un esempio unico di ingegneria applicata alla produzione di energia elettrica. Qui inizieremo la nostra giornata, saremo guidati all’interno della montagna per una visita a questa stupefacente struttura. Partiremo in seguito alla volta di Ponte di Legno, dopo un primo breve tratto impegnativo, il nostro percorso si estende all’interno di boschi di conifere e pascoli. Il nuovissimo tratto della Ciclovia dell’Oglio, corre in prossimità dell’omonimo fiume che attraverseremo più volte su stupendi ponti in legno. L’arrivo a Ponte di Legno sancisce la fine del nostro tour in bicicletta ma non la fine del nostro viaggio. L’ultimo appuntamento con la gastronomia sarà anche questa legata alla cucina tipica dell’Alta Valle.
7
Giorno 7: Ghiacciai dell’Adamello
Questa mattina ci serviranno abiti pesanti, grazie alla cabinovia di collegamento Ponte di Legno- Tonale ed alla funivia Passo Tonale- Passo Paradiso Presena, passeremo dai 1250m di Ponte di Legno ai 3000m del Passo Presena da dove godremo della vista sui maestosi ghiacciai dell’Adamello. Al rientro, chiusura del tour e transfer in Franciacorta.